Trigari: “Agrigento, grande sorpresa”

Niccolò Trigari

Niccolò Trigari

Quella di ieri sera al PalaMoncada è stata una giornata storica non solo perché si trattava del primo match-ball per la Fortitudo Moncada nella semifinale contro la Novipiù Casale Monferrato, ma anche perché per la prima volta le telecamere di Sky Sport hanno ripreso una partita in diretta dal nostro impianto.

Il giornalista Niccolò Trigari, già molto apprezzato a SportItalia e ora voce di “Italbasket TV” sull’emittente satellitare, ci ha parlato delle sue impressioni sulla nostra squadra e sul momento che sta vivendo, dentro e fuori dal campo.

“Sicuramente Agrigento è stata la grande sorpresa di questa edizione dei playoff, al di là dell’ottavo posto nella griglia della Gold”, dice Trigari.

“La Moncada era una squadra che sembrava attrezzata per lottare al primo turno, ma si pensava che poi contro Verona avrebbe trovato una strada sbarrata. Invece, dopo un grande ottavo di finale contro Treviso – che qualcuno considerava perfino favorita – ha realizzato un vero e proprio miracolo contro la Tezenis, vincendo 3-1 ma a mio parere meritando di vincere tutte e quattro le partite. La Moncada è riuscita a mettere in grandissima difficoltà la squadra che aveva dominato il campionato, e per chi pensava che questo fosse un caso, poi, ha vinto entrambe le prime due partite a Casale Monferrato, dove vincere è molto difficile per tutti”.

Trigari è rimasto anche favorevolmente colpito dalle strutture costruite e fortemente volute dalla società, oltre che dal calore del pubblico agrigentino accorso in massa, complimentandosi anche con il presidente Salvatore Moncada durante l’intervallo di gara-3. “Un PalaMoncada del genere rappresenta un’altra vittoria della società, che ora si sta godendo i frutti di tanto lavoro. E’ già stata una grande festa, manca un piccolo passo per rendere questa stagione veramente incredibile”.

Laura Vento

Pin It