Domenica si gioca in casa: Agrigento vs Torino

MONCADA_AGRIGENTO-TEZENIS_VERONA-36

 

Finalmente domenica la Fortitudo Agrigento torna a giocare in casa. Alle 18.00 il parquet del Palamoncada vedrà di scena la partita contro una squadra a primi posti in classifica: il Manital Torino. Il roster del coach Ciani si sta preparando con molta attenzione per questa prossima giornata di campionato, con l’obiettivo di cancellare il ricordo delle due ultime partite: “Torino è una squadra che alla vigilia del campionato veniva giustamente considerata fra le prime squadre, giustamente titolata alla promozione in A1 – spiega il coach Franco Ciani – E’ partita in sordina, anche perché ha fuori Mancinelli da più di un mese ma, come qualche volta accade, hanno trovato comunque equilibri nuovi e in questo momento è quindi una delle avversarie più difficili.” E continua: “Noi non siamo in un buon periodo, veniamo da due sconfitte e dobbiamo riprendere il nostro assetto, la nostra solidità ma adesso giochiamo finalmente in casa dopo due trasferte e speriamo che questo ci aiuti”.

Un grande punto interrogativo rimane la presenza di Alessandro Piazza, giocatore di punta, infortunato durante la partita a Trieste: “Noi abbiamo lavorato per tutta la settimana immaginando che non ci sia, cercando di perfezionare delle cose che magari a Biella, avendo avuto poco tempo, non eravamo riusciti a presentare in modo accettabile – dichiara Ciani – E’ chiaro che dobbiamo fare un salto di modalità, riprendere la concretezza difensiva che nelle prime cinque partite ci è valsa delle vittorie per cui oggi, a livello di classifica, viviamo ancora di rendita.”

Andrea Portannese è invece in fase di riabilitazione e recupero, dopo aver tolto il gesso, ma ci vorrà ancora tempo per una ripresa completa. Al suo posto scenderà in campo Giuseppe Magro. Durante la partita di domenica gli arbitri indosseranno le maglie Special Olympics Italia, in occasione della European Basketball week, evento dedicato al basket che coinvolge circa 4.500 atleti con disabilità intellettiva.

Pin It