[foto] All’indomani di Agrigento-Ferrara, Giovanatto: “Che la ‘magia’ di ieri si possa ripetere domenica”

Kwame Vaughn "abbraccia" Alessandro Piazza a fine partita

Kwame Vaughn “abbraccia” Alessandro Piazza a fine partita

“Vedere il PalaMoncada gremito e sentire sulla pelle la grinta e l’entusiasmo di circa duemila persone, ci ha dato quella scarica di adrenalina che ci ha poi aiutato a vincere l’importantissima gara di ieri”. Lo ha detto il capitano della Fortitudo Moncada Agrigento, Michele Giovanatto, all’indomani della gara tra la formazione biancazzurra e la Mobyt Ferrara, vinta dai ragazzi di coach Franco Ciani con il punteggio di 81 a 77.

La Fortitudo, dopo l’impegno infrasettimanale, tornerà sul parquet casalingo già domenica 9 febbraio, alle 18, contro la Proger Chieti, compagine attualmente all’undicesimo posto della classifica di Adecco Silver con 20 punti.

“Spero tanto – ha detto ancora Giovanatto – che la ‘magia’ del sesto uomo in campo vista ieri al

Michele Giovanatto

Michele Giovanatto

PalaMoncada si possa ripetere domenica. Da questo momento fino alla fine del campionato, il calendario ci mette davanti a partite difficili ed importanti: una serie di cinque partite casalinghe che, ognuna per le proprie caratteristiche, saranno di fatto cinque ‘finali’. E per questo sarà fondamentale il sostegno della gente”.

Intanto è fissata per domattina, sabato 8 febbraio, alle 10.30, nella sala “Gerlando Micalizio” del PalaMoncada di Porto Empedocle, la conferenza stampa di coach Franco Ciani in vista del nuovo impegno casalingo.

Gli organi di informazione sono invitati a partecipare.

 

Pin It