Fortitudo domenica in casa contro Recanati, Mayer: «Non cerchiamo alibi, bisogna vincere»

Cristian Mayer

Cristian Mayer

“Mi auguro che domenica ci sarà la giusta reazione. Abbiamo bisogno di una vittoria, abbiamo bisogno di convincere soprattutto noi stessi che siamo dei buoni giocatori”. A parlare è il direttore sportivo della Fortitudo Moncada Agrigento, Cristian Mayer, a due giorni dal nuovo impegno casalingo per la squadra biancazzurra, che domenica ospiterà al PalaMoncada di Porto Empedocle, con inizio alle 18, il Basket Recanati allenato da Massimo Bernardi. “Domenica – ha continuato il direttore sportivo – voglio vedere i fatti che dovranno seguire tutti i discorsi fatti in settimana. Non siamo una società che cerca alibi e vogliamo dimostrare che siamo capaci di uscire dalle difficoltà con le nostre forze”.

Gli fa eco l’allenatore, Franco Ciani, che ha spiegato come questa settimana la squadra ha lavorato in maniera intensa “come è giusto che faccia una squadra che viene da due sconfitte”. Sull’aspetto tecnico che riguarda gli avversari, però, Franco Ciani parla dell’intensità di squadra di Recanati, capace di vincere una partita contro Corato dopo due supplementari. “Vuol dire - ha continuato il coach biancazzurro – che ci troveremo dinnanzi una squadra che ha una grande solidità. Per quello che riguarda i singoli, gli americani Mosley e Starring sono due giocatori di tasso tecnico molto elevato. Pierini e Gnaccarini rappresentano la continuità con l’anno scorso, due vecchie volpi (anche se non di età), che capiscono i momenti della partita e sanno saltare al collo dell’avversario. Fantinelli è una delle più belle conferme di questo campionato. E poi Pettinella, che obiettivamente dentro l’area è una presenza ingombrante”.

Palla a due fissata per le 18, al PalaMoncada di Porto Empedocle. Gli arbitri saranno Gianfranco Ciaglia di Caserta, Duccio Maschio di Firenze e Luca Maffei di Preganziol.

Pin It