La Fortitudo Agrigento, in accordo con l’ufficio marketing ed eventi, ha scelto di dare voce ai propri sponsor. Persone che negli anni hanno sostenuto, senza riserva, la causa biancazzurra.

Oggi raccontiamo la storia di un nostro sponsor storico, ma anche di un grande amico. Ospite della rubrica “We Are Fortitudo”, Dental Care, lo studio dentistico del Dr. Giovanni Castorina.

Abbiamo deciso di fare quattro chiacchiere direttamente con lui, a tu per tu, ma rigorosamente a telefono eh? Perché noi rispettiamo le regole e #stiamoacasa!

Giovanni (è un amico e lo chiamiamo così) è un dentista agrigentino laureatosi nel 2004 a Palermo, che ha deciso di rimanere nella sua città ed investire su di essa, infatti nel 2010, al termine dal suo importante percorso formativo ha aperto lo studio qui ad Agrigento al viale della Vittoria.

Doc, raccontaci brevemente la tua storia:

“La mia storia lavorativa parla di un giovane odontoiatra con tanta voglia di apprendere e sempre con la valigia in mano. Ho frequentato diverse mastre in varie università italiane, 2 anni a New York per un post graduate in chirurgia impiantare; ma a pensarci bene, sono stato davvero in tanti posti: Svizzera, Germania , Canada, Brasile, Cuba, Spagna, Francia tutti luoghi dove ho avuto la possibilità di ampliare il mio bagaglio culturale e formativo cercando di alzare sempre più l’asticella della mia voglia di sapere e imparare, per metterla al servizio degli altri”.

Poi decidi di tornare nella tua Agrigento, la tua città dove sei cresciuto, studiato, giocato a basket (eh si, perché Giovanni è anche un ex cestista) Qui decidi di aprire lo studio Dental Care; quale è la sua mission e vision aziendale?

“Il focus principale è mantenere un rapporto personale con i pazienti, lontano da un’ottica industriale e spersonalizzata della missione medica, è questo l’obiettivo di Dental Care. Vogliamo, sviluppando un rapporto di fiducia e conoscenza coi nostri pazienti, poterli seguire nel tempo, mantenendo la responsabilità delle scelte effettuate e garantendo in massima efficienza estetico-funzionale il loro sorriso, con focus specifico sulla bocca, la masticazione, la digestione e le discipline correlate. Altro importante obiettivo è quello di essere costanti nel tempo sia con le attività di aggiornamento professionale che di tipo tecnico, in modo da saper offrire sempre le più recenti ed efficaci tecnologie, anche con un prezzo competitivo. Un esempio è il chairside, ovvero la possibilità di arrivare con un dente spezzato o mancante e tramite un impronta digitale (quindi evitando l’uso delle fastidiose paste per prendere le impronte) ed un fresatore, realizzare un dente nuovo in poche ore dunque, senza dover sottoporre il paziente a lunghe sedute. Tra le varie tecniche del nostro studio, utilizziamo anche la sedazione cosciente per rendere gli appuntamenti dal dentista meno stressanti ed invasivi. Quello a cui punto è cercare dare sempre il massimo per dare un livello alto della qualità e di professionalità ai miei pazienti”.

Quello che colpisce dello Studio Dental Care, di cui tutti i nostri giganti biancoazzurri sono pazienti, è il suo personale e staff, impegnato costantemente nel garantire un’atmosfera ospitale, valorizzando le relazioni umane e professionali tra medico e paziente e creando un rapporto di fiducia duraturo nel tempo. L’ambiente stesso dello studio è stato progettato pensando proprio al benessere del paziente, con spazi studiati per il relax e farlo sentire a casa il più possibile.

“Cerchiamo sempre di offrire il massimo in ambito igienico-sanitario; è una delle priorità dello studio che si pone la massima attenzione alla pulizia e alla sterilizzazione delle sale e degli strumenti seguendo dei protocolli molto rigidi e utilizzando macchinari all’avanguardia. Inoltre, la qualità dei nostri servizi passa anche attraverso una assoluta trasparenza amministrativa e al rispetto della privacy di ogni paziente.  Vedo il mio studio come dispositivo sociale, che mette a servizio del nostro territorio le migliori tecnologie al giusto prezzo, un punto di riferimento per le famiglie compresi i loro piccoli, attraverso il tempo, per la cura estetica e funzionale della bocca”.

Da cinque anni sei partner delle Fortitudo Agrigento, uno dei primi ad aderire alla campagna di sponsorizzazione della società e l’hai vista crescere passo dopo passo. Cosa ti ha spinto a fare parte della famiglia biancoazzurra?

“Gioco a pallacanestro da una vita, anche durante gli studi universitari e ho continuato anche dopo con il lavoro; facevo mille sacrifici per conciliare allenamenti, partite e trasferte con tutto il resto. Per me è un vero piacere sostenere la Fortitudo, mi piace andare al palazzetto, vedere il riscaldamento, stare a bordo campo; respiro la competizione sul campo che oramai mi manca. Essere sponsor è un modo per ringraziare anche il Presidente Moncada per tutti gli sforzi che fa per regalarci ogni anno questo spettacolo, spero il più a lungo possibile! Durante questi anni ho avuto la possibilità di conoscere tanti giocatori, diventando il dentista della squadra, e questo mi ha permesso di costruire anche delle splendide amicizie; la più personale? quella con Albano Chiarastella, giocatore di livello, ma soprattutto una grande persona fuori dal campo.

Un grazie allo staff comunicazione e marketing della Fortitudo, per l’opportunità che ho avuto di raccontarmi e ne approfitto per chiudere con un pensiero per tutti in questi momenti difficili: presto torneremo ad affollare il PalaMoncada, a condividere l’adrenalina delle partite e a dare il cinque ai nostri campioni, ma intanto questa partita giochiamola Noi, tutti insieme, facciamo il nostro dovere, #restiamoacasa”.

Comments

0