Eccoci nuovamente qui con un nuovo appuntamento con la nostra rubrica dedicata ai partner commerciali della Fortitudo. Oggi è la volta di RS ArredUffici e a raccontarci questa importante realtà commerciale del nostro territorio sarà uno dei suoi tre soci, Calogero Casa’.

Ciao Calogero, grazie per il tempo che ci dedichi, anche se sappiamo che di questi tempi, per necessità ne abbiamo tutti un po’ di più. Ci racconti qualcosa della vostra bella azienda e di cosa si occupa?

 “La nostra è una realtà commerciale ambigua, così la definiscono molti dei nostri clienti a causa forse, della posizione logistica della sede un po’ nascosta rispetto alle principali vie della città, ma una volta scoperto il nostro spazio, tutti vedono un showroom che si occupa del vasto mondo a dell’arredo d’ufficio a 360°: dall’arredo scolastico, all’arredo sportivo e/o di collettività, l’arredo sanitario e tecnico, gli archivi e le scaffalature metalliche per  ingrosso e dettaglio, le scrivanie e poltrone da lavoro operative, direzionali o presidenziali; ci occupiamo anche di sistemi di stampa e copiatura in vari formati dal più piccolo al più grande per poter rifornire dal piccolo ufficio alla grande azienda. Uno dei nostri punti di forza poi, è che oltre alla vendita, assistenza e manutenzione diretta, offriamo alla clientela servizi leasing e noleggi operativi in tutto il territorio siciliano, spingendoci anche oltre lo stretto e vantando rapporti commerciali diretti con alcune tra le più importanti aziende del nostro settore, riconosciute ed apprezzate per il loro lavoro in tutto il mondo”.

Di certo non si può dire che non vi date da fare, ma da quanto tempo la vostra realtà commerciale è un punto di riferimento per il territorio?

La R.S. ArredUffici nasce nel lontano 1989 dalla collaborazione di 3 soci e proprio in questo mese di Aprile, seppur non tanto felice per la condizione in cui verte tutto il nostro Paese, possiamo festeggiare la  bellezza di 31 anni di continuata attività. Questo ad oggi ci porta ad essere la più anziana azienda del nostro settore sul territorio e ad avere accumulato molta esperienza e professionalità, fattori che ci hanno portato a decidere di puntare molto sulla fiducia personale e sulla fidelizzazione della clientela e a fare in modo di non lasciare mai il cliente insoddisfatto; questo ci rende molto orgogliosi perché come ben sappiamo il nostro territorio non è un’isola felice non avendo un grosso tessuto imprenditoriale come in altre parti del Paese”.

Come state vivendo questo momento così complesso per le aziende e cosa vi auspicate?

Oggi la nostra migliore aspettativa è quella di tornare tutti alle nostre vite ed vecchie abitudini, seppur sarà difficile, superando questa grande crisi per tornare a servire ed aiutare con il sorriso tutti i nostri cari vecchi e nuovi clienti, che speriamo siano tantissimi. Vorrei usare la citazione del nostro Premier: rimaniamo distanti oggi per abbracciarci più forte domani. E’ questa la cosa da fare in questo momento, stare a casa, rispettare le regole e aspettare che passi la tempesta”.

La RS ArredUffici è nostra partner da tante stagioni sportive ormai, ma cosa si deve questo connubio?

Perché siamo sponsor della Fortitudo? Bella domanda! Partiamo dal un punto di vista strettamente commerciale: la Fortitudo è una società seria, milita in un campionato professionistico da tanti anni ormai, un palcoscenico che copre tutto il territorio nazionale con una visibilità del 100% tra social network e web-tv con le dirette e in alcuni casi anche tv satellitari, quindi una grande opportunità di promozione per noi. Se invece me lo chiedi dal punto di vista da  tifosissimo della EFFE quale sono da quasi un decennio, ti dico perché è giusto avendone la possibilità nel mio piccolo, poter contribuire e sostenere con la sponsorizzazione il presidente Moncada  a portare avanti questo progetto. Quindi fino a quando potrò, spero il più a lungo possibile, voglio dare insieme ai miei soci un contributo: dobbiamo vedere questa realtà sportiva come un valore aggiunto per la nostra città; non è cosa scontata in una città come Agrigento dove i ragazzi sono costretti ad andar via per cercare lavoro, avere una squadra in A2 che con gli splendidi risultati raggiunti sul campo dia lustro e occasioni di visibilità”.

Quindi, da grande tifoso e appassionato quale sei, avrai un ricordo o un aneddoto da raccontarci

Si, a dire il vero un piccolo aneddoto c’è e che credo dimostri davvero quanto credo in questo splendido progetto: quest’anno sono stato il primo tra gli sponsor a rinnovare la collaborazione con la Fortitudo,  recandomi negli uffici del palazzetto per firmare il contratto solo qualche giorno prima del mio matrimonio. Beh, se non è fede biancoazzura questa?”

Allora è doveroso chiederti, come abbiamo già fatto con qualche altro super tifoso, la tua personale Top5 dei giocatori che hanno indossato la nostra canotta.

Questa domanda la devo condividere con mia moglie, anche lei tifosissima nonché la migliore compagna di trasferte. Purtroppo 5 nomi sono pochi, perché ad ogni stagione, qualcuno ha lasciato a suo modo un bel ricordo nei nostri cuori, quindi consentimi almeno una Top7, dove ovviamente l’ordine è puramente casuale”.

Non possiamo dirti che SI … siamo curiosissimi.  

Al  vogliamo mettere tutto il roster e lo staff di questa stagione 19/20, che hanno riportato empatia ed un nuovo entusiasmo al palazzo, ma che purtroppo per cause di forza maggiore hanno dovuto interrompere un magnifico percorso e forse qualcosa di più!

Al 6 una menzione particolare e d’onore per un agrigentino DOC: il piccolo, ma ormai grande Giuseppe Cuffaro.

Al 5° Giacomo Zilli, per la sua importanza nel gioco; nell’ultima stagione se non fosse stato per il brutto infortunio subito,  avrebbe di certo dato un importante contributo.

Al 4° Andrea Saccaggi, per la sua simpatia e le sue triple incredibili.

Al  i due americani della stagione 15/16; in realtà siamo molto combattuti tra i due (quindi li inseriamo entrambi per la pace coniugale), il fortissimo centro Scott Eatherton e il grande Kelvin Martin.

Al  inseriamo il grande e sperato ritorno, quello del capitano Albano Chiarastella, per l’amore che ha mostrato per questa squadra e per la nostra città.

Al  il grande Piazzino, un fuoriclasse con cui ho legato anche fuori del palazzetto; oltre al fatto di essere stato per qualche anno un mio vicino di casa, con lui e con Albano condivido la data del compleanno.

Potrei dilungarmi e ricordarne tanti altri, ma già mi è già stato concesso di inserire due posizioni in più e non vorrei approfittarne; chissà, la speranza è magari di rivedere  alcuni dei sopracitati in maglia Fortitudo. Concedetemi però un ringraziamento speciale voi ragazze dello staff comunicazione e marketing per l’opportunità che mi avete dato.

Colgo l’occasione anche per esprimere la mia gratitudine, e penso quella di tutti gli agrigentini, nei confronti del Presidente Moncada, per la generosa donazione fatta all’ASP-AG1 in tempi di reale emergenza. Un saluto a tutti e ci vediamo prestissimo”.

Grazie a te Calogero e a tutto il team di RS ArredUffici, partner e tifosi speciali.

Comments

0