Alessandro Piazza in palleggio nel traffico.

Alessandro Piazza in palleggio nel traffico.

La Fortitudo Moncada Agrigento partirà domani alla volta di Biella, dove incontrerà l’Angelico nella prima giornata del campionato di Serie A2 Ovest. Un campionato attesissimo e finalmente alle porte, con il desiderio da parte di tutti di concretizzare i desideri, le aspettative e le curiosità estive alla prova del campo.

“Biella è una squadra da scoprire, molto rinnovata sia nella guida tecnica che nei giocatori chiave ma ha mantenuto l’idea di struttura che aveva anche nella scorsa stagione, con gli stranieri nei ruoli di guardia e ala grande e playmaker italiano giovane su cui puntare”, dice coach Franco Ciani. “L’Angelico ha inserito comunque nuovi protagonisti di assoluto livello, ritengo sarà una candidata per lottare per i playoff. Inoltre, si tratta di una piazza storicamente molto importante, ci sono tutti i presupposti per vivere una partita molto interessante. Noi, come tutti, siamo curiosi di scoprire i nuovi equilibri del campionato”.

Il coach parla con la voce dell’esperienza, gli fa eco Alessandro Piazza, che non vede l’ora di tornare a giocare una partita ufficiale: “Loro hanno cambiato molto rispetto al campionato scorso ma hanno mantenuto l’identità di squadra giovane, hanno preso due stranieri molto validi e penso che in casa faranno dell’aggressività, del contropiede e dell’energia le loro armi fondamentali” avverte “Piazzino”. “Noi dovremo essere bravi a fare una partita solida: la prima di campionato è sempre un po’ particolare anche emotivamente, ma sappiamo che soprattutto in un campo come quello di Biella dovremo prestare la massima attenzione a ogni possesso, cercare di sviluppare il nostro gioco con obiettivi chiari, sapendo dove andare specie nei momenti più caldi“.

Comments

1
Fortitudo Agrigento 17:49 2 Ottobre 2015

[…] Le parole di Ciani e Piazza […]