Agrigento non riesce a vincere il derby contro Trapani, i padroni di casa sciupano il primo match point per i ply off. In un PalaMoncada colorato d’azzurro, il roster di coach Ciani non riesce a conquistare i due punti. Passa la squadra di coach Parente che si impone con il punteggio di 69 a 78. Non bastano i punti di Bell, neppure quelli di Ambrosin e Cannon, i granata – dopo un match equilibrato – fanno loro la gara e conquistano due punti pesanti. In partita coach Ciani sceglie: Bell, Cannon, Evangelisti, Ambrosin e Guarigila

Avvio di gioco spettacolare da entrambi i fronti, apre Trapani con una tripla risponde rapidamente Amir Bell ed è subito  3 a 3. Le due squadre dopo una breve fase di studio si affrontano a viso aperto, il capitano Evangelisti firma il sorpasso con lui anche Bell, è lui a mette dentro punti pesanti. In campo, coach Ciani, schiera Quaglia al posto di Guariglia. E’ proprio il primo a intercettare una palla vagante, su di lui anche fallo. Dalla lunetta Quaglia fa due su due. Agrigento di muscoli porta via il primo periodo di gioco con il punteggio di 18 a 14.

Nel secondo periodo di gioco è ancora Agrigento, Cannon fissa il momentaneo 20 a 14. I granata rispondono con Marulli, tripla. Il 20 a 20 arriva ancora ad opera di Marulli, sua la tripla del 20 a 20. Czumbel subisce fallo, dalla lunetta fa due su due, è vantaggio Trapani. La Fortitudo Agrigento si affida a Cannon, sua la “bomba” da tre: 22-25. Quaglia subisce fallo, dalla lunetta è uno su due. Sotto canestro è duello Guariglia – Renzi, il capitano granata subisce fallo e dalla lunetta non sbaglia: +2 Trapani. Cannon si invola a canestro, subisce fallo e dalla lunetta fa due su due: 30-30- Il vantaggio della Fortitudo Agrigento è firmato da Amir Bell, +2 per i biancazzurri. E’ ancora il play americano a regalare punti del vantaggio.

Il terzo periodo di gioco si apre con una tripla di Tommaso Guariglia, Trapani risponde con Miaschi 37-37. Subisce fallo Cannon, dalla lunetta sono due su due: vantaggio Agrigento. Evangelisti serve pregevolmente Bell, allo scadere è tripla: 42-39. Trapani risponde con Ayers: 42-41. Cannon scappa via alla difesa ospite, canestro: 44-41. Le due squadre si sfidano colpo su colpo, Renzi schiaccia ed  è 44-43. Ancora punti per Cannon, + 3 Agrigento. Pullazzi prova la “bomba” e non sbaglia, parità: 46-46. Trapani torna ai punti e lo fa con Marulli. Gli ospiti provano a scappare via, Agrigento risponde colpo su colpo. I granata tornano ai punti con Nwohuocha + 10 per gli ospiti. Subisce fallo Amir Bell, dalla lunetta fa due su due:49-56.

L’ultimo periodo di gioco si apre con una tripla di Lorenzo Ambrosin: 52-56. E’ una lotta sotto la plance a vincerla è Quaglia, canestro: 54-56. Subisce fallo Cannon, Agrigento torna in partita: 56-56.  Parziale di 7 a 0 per il roster di coach Ciani. In cabina di regia Bell, serve Quaglia che trova Sousa: è vantaggio Agrigento. Renzi tiene alta la difesa della sua squadra e trova un canestro prezioso per i granata. Bell serve Sousa, canestro e + 2 Agrigento. Il canestro del +1 Trapani è nelle mani di Pullazzi, non sbaglia: tripla. La partita si gioca punto a punto, Agrigento si affida ad Ambrosin, dalla lunetta è due su due, contro vantaggio per i biancazzurri. Renzi si fa spazio e va a canestro, ancora + 1 per gli ospiti. Ritmo alto e partita apertissima, Clarke porta in vantaggio Trapani. Dimitri Sousa  prova la tripla, ma c’è il ferro. Ambrosin subisce fallo, dalla lunetta è due su due: 65-65. I granata tornano in vantaggio, tripla di Ayers:+3. E’ ancora Trapani a trovare canestro, ancora tripla questa volta ad opera di Clarke: 65-71. Subisce fallo Clarke, dalla lunetta è uno su uno. Ambrosin non sbaglia, canestro più tiro aggiuntivo: 67-74. Trapani sale in cattedra, torna a canestro e vince il derby.

Parziali: (18-14, 16-20, 15-22, 20-22)

M Rinnovabili Agrigento:  Bell 18 (3/5, 3/6),  Cannon 16 (4/8, 0/0),  Ambrosin 15 (1/3, 2/4),  Quaglia 7 (2/2, 0/0), Evangelisti 5 (1/4, 1/2), Sousa 5 (2/3, 0/2),  Guariglia 3 (0/1, 1/5),  Pepe 0 (0/2, 0/0),  Fontana 0 (0/0, 0/0),  Cuffaro 0 (0/0, 0/0),  Trupia 0 (0/0, 0/0),  Nicoloso 0 (0/0, 0/0). All Ciani, ass Dicensi, Ferlisi

2B Control Trapani: Pullazi 16 (3/4, 2/5),  Renzi 15 (6/7, 0/4),  Ayers 14 (4/6, 2/4),  Marulli 12 (0/0, 4/8), Clarke 8 (1/3, 1/10), Miaschi 6 (0/2, 2/3),  Mollura 3 (0/0, 0/0), Nwohuocha 2 (0/3, 0/0), Czumbel 2 (0/1, 0/1), Artioli 0 (0/0, 0/0)

Allenatore: Daniele Parente. Ass Canella

Comments

0