Il nostro responsabile del settore Giovanile si presenta. Giacomo Bandieri “avverte” i suoi ragazzi: “Umili ma ambiziosi”.

L’intervista integrale

“Come sto? Sono molto motivato e carico. E’ una situazione che cercavo da tempo, volevo confrontarmi con un campionato superiore. Da quando mi si è prospettata questa possibilità, proprio dal primo contatto, la mia testa è stata sempre lì. Mi hanno parlato tutti bene del direttore sportivo Cristian Mayer e di coach Franco Ciani, ma anche del presidente Salvatore Moncada. Ho già raccolto le prime informazioni sul settore giovanile, sono pronto ad entrare in punta di piedi ma nello stesso tempo sono voglioso di intraprendere questo cammino. Cosa sono pronto a trasmettere? La giusta mentalità, è un concetto che sta alla base di tutto. Non dobbiamo, però, dimenticare che il lavoro è un elemento imprescindibile.  Dobbiamo cercare di farlo sempre con il sorriso. Si deve avere una mentalità giusta ma anche la passione per quello che si fa. Dobbiamo essere ambiziosi ma umili, lavorando duramente ma avendo in testa degli obiettivi importanti”.

 

Comments

0