Il PalaMoncada, questo pomeriggio, ha aperto le porte alla Green basket Palermo. Lo scrimmage, che ha avuto inizio alle 17, ha fatto divertire i presenti. Una partita bella e avvincente, che ha visto anche il ritorno di due ex biancazzurri, ovvero Vincenzo Di Viccaro e Luca Savoca. 


Il primo quarto è stato ad opera di Agrigento. La squadra di coach Cagnardi ha aperto il test match con i canestri di James e Ambrosin. L’americano, rimasto in campo per quasi tutta la partita, è stato tra i migliori di giornata. Il primo quarto, dunque, ha visto Agrigento al comando  affidando la regia a Giovanni De Nicolao.  I biancazzurri hanno chiuso avanti con il punteggio di 29 a 18.

 Azzerato il quarto si ricomincia. La Green basket Palermo, con in campo l’ex biancazzurro Vincenzo Di Viccaro (applaudito dai presenti ndr) , guadagna campo e ritmo. Per la Fortitudo Agrigento i punti arrivano da Rotondo, Easley ed ancora James. Il secondo quarto si chiude sul punteggio di 22 a 26. Agrigento, nel terzo quarto, si diverte. I biancazzurri, guidati dal play Cuffaro,  ritrovano i canestri di un super James. In campo Moretti chiude tutti gli spazi e Veronesi trova punti buoni. Il terzo quarto si chiude con il punteggio di 35 a 7.

Per la Green basket Palermo in campo il secondo ex di giornata, Luca Savoca. Il play distribuisce palloni giusti, ed il palermitani  provano a reagire.  Coach Cagnardi fa guidare parte dell’amichevole agli assistenti Giovanatto e Ferlisi. In campo, anche i giovanissimi Indelicato, Morreale e Moricca. L’ultimo quarto va agli ospiti  che chiudono in vantaggio 19 a 29.

La Fortitudo Agrigento tornerà ad allenarsi lunedì.

 (29-18; 22-26; 35-7; 19-29)


Ph Calogero Montana Lampo

Comments

0